Bonny, il più fortunato tra i gatti sfortunati


[photo Corriere.it]

Bonny, il gatto (nella foto, con la padrona), è stato letteralmente murato vivo. Per sette settimane. 49 giorni senza cibo, acqua, luce, possibilità di movimento.

Si è infilato nella casa della sua vicina, in ristrutturazione, ed è stato piastrellato sotto la vasca da bagno. La vicina in questione, che evidentemente non è stordita quanto i simpatici operai che l’hanno murato vivo, si è accorta dei lamenti e dei graffi da dentro il muro.

Ovviamente è stato liberato, ha perso 4 kg (ora quanti ne peserà? Due? Quattro sono veramente tanti, per un gatto!), e chissà quante vite gli sono rimaste…

[via corriere, e ne parla anche haz.de]

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>