Il fenomeno del gatto piccione

Il gatto, da buon animale snob, non si lascia avvicinare – oppure ti sta addosso, senza tante vie di mezzo. Talvolta la via di mezzo invece c’è: quando il gatto vorrebbe avvicinarsi ma c’è come una barriera invisibile, fatta di diffidenza, estraneità o selvaticità. Provare ad avvicinarsi genera il fenomeno del gatto piccione: il gatto [...]

Amenità gattose

Le mie* gatte copulano come non ci fosse un domani. Festeggeremo con un ballo di peso, la gravi danza. (* mie, una perché l’ho deciso io, l’altra perché l’ha deciso lei)

La nota sonora della serata

le ossa del topino che scricchiolano e schiantano, spezzate dalle fauci di Maia.

La morale della favola

resistere alle avversità al meglio che possiamo, con intelligenza, con quello che abbiamo qui e ora. Il principe azzurro/principessa, il castello incantato, il lieto fine è questo. “E vissero per sempre felici e contenti” sta tutto lì.

Cose che una volta, ma ora non più

Gli indirizzi mail che iniziano per info@. Una volta erano un marchio di professionalità, adesso l’onnipresente autocomplete ne ha fatto un mucchio indistinguibile (peggio ancora quando il campo “from” riporta solo un laconico “info”).

La terza porcata

Ridendo e scherzando, il prossimo sarà il terzo parlamento eletto col porcellum. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti è puramente casuale. Troieggiamenti e ruberie non hanno nulla a che vedere col fatto che sono i partiti a decidere le liste e a proteggere o premiare questo o quella. Un senato eletto su base regionale, dove [...]

Ostentando sicumera *

(* il titolo è ovviamente una citazione di Elio) Ho sempre inviato le persone che hanno delle certezze granitiche, per le quali si divide in bene supremo o in male assoluto. Un’invidia effimera, che dura giusto il tempo di realizzare la soffocante chiusura mentale di tale manicheismo. La colazione, per esempio. Mille fazioni, ciascuna settaria [...]

Bias

C’era qualcosa che non mi quadrava, nel match Santoro – Berlusconi, e che faticavo a inquadrare. Un po’ per l’amarezza della sconfitta, un po’ per l’affollarsi di analisi da tutte le angolazioni (comprese quelle sulla mise en scène e quelle di illustri critici televisivi) ho faticato a mettere a fuoco. Mancava lucidità giornalistica. Berlusconi andava [...]

La prima volta

Per la prima volta dalla maggiore età sto pensando di non andare a votare. Per non oltrepassare la linea che separa il farsi prendere in giro dall’essere complice.

Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto

il film completo, un tributo a Mariangela Melato nel giorno della sua scomparsa.