Degli avviati futuri fallimenti della politica berlusconiana causati da Berlusconi

  • ritorno dei comunisti in parlamento

comunisti veri, SEL, mica catto(molto)comunisti(poco) come Pier Luigi “Papa Giovanni” Bersani;

  • ricostituzione sostanziale della DC

con tutta la mitologica corte di “poteri forti”;

  • morte del bipartitismo

e ritorno ai gabinetti pentapartitici multiproprietà vista governo balneare;

  • semipresidenzialismo e/o elezione diretta del premier

“io leader dell’alleanza ma il capo del governo sarà indicato dopo le elezioni” (S. Berlusconi, 7 gennaio 2013)

  • riforma della giustizia e separazione delle carriere

il giudice fa il magistrato, il pubblico ministero fa il deputato (semicit.)

  • riduzione delle tasse

iva al 21%, anyone? (ok, l’iva tecnicamente non è una tassa, ma anche quella che hai nell’occhio non è una pagliuzza)

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>