Happy christmas, happy new year

HAPPYIADIRAINCULU In questo pennarello su post-it, un anonimo filosofo metropolitano, ha voluto rappresentare tutto il peggio del natale. Il bigliettino riporta un’ardita fusion di lingue e pronunce, un calambour sfrontato. L’ipocrisia, prima di tutto. L’ipocrisia natalizia è uno dei primi bersagli di questo motteggio. Il proliferare di auguri che pervade tutti e tutto, l’abuso delle [...]